Rovereto

Realismo Magico, l’incanto nella pittura italiana

L'incanto nella pittura italiana degli anni Venti e Trenta

La grande mostra del Mart ripercorre le vicende del Realismo Magico in Italia attraverso una selezione di capolavori pittorici provenienti da importanti collezioni pubbliche e private. Rovereto è la prima tappa dell’esposizione che approderà nel 2018 all’Ateneum Art Museum di Helsinki e al Folkwang Museum di Essen.

 

Al Mart la mostra si inserisce in uno dei filoni di ricerca che il museo ha scelto di approfondire negli ultimi anni. Realismo Magico prosegue l’esplorazione avviata fin dall’estate 2016 con I pittori della luce. Dal Divisionismo al Futurismo a cui è seguita la grande antologica dedicata a Umberto Boccioni nel centenario della nascita. Nel 2017 altre due mostre ampliano questa riflessione: Un’eterna bellezza. Il canone classico nell'arte italiana del primo Novecento e, finalmente, Realismo Magico.

 

Provenienti da prestigiose collezioni pubbliche e private, le oltre 70 opere in mostra, descrivono una parabola dell’arte significativamente legata agli eventi politici e culturali. Nel difficile clima del primo, aspro, dopoguerra, gli artisti europei si confrontano con le proprie disillusioni e con un rinnovato ma non semplice contesto. Dopo il dinamismo delle Avanguardie storiche, tra gli anni Venti e gli anni Trenta, si impone una tendenza artistica segnata dal recupero della tradizione pittorica e scultorea, ma allo stesso tempo erede delle ricerche sepolte dal conflitto.

 

Scriveva Maurizio Fagiolo dell’Arco circa trent’anni fa: “L’ansia dei cubismi e dei fauvismi, dei futurismi e degli espressionismi si è tramutata in una effettiva angoscia esistenziale. Ora si tratta di scavare nelle macerie, di fermarsi un momento, di cercare qualche punto di riferimento”. In un clima di recupero, lo sguardo volto al passato diventa strumento per imbastire nuove narrazioni del presente.

Per maggiori informazioni

  • Tel: 0464438887
  • Visita il sito

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare